New retail e logistica

New retail e logistica: futuro in scatola

Il successo degli e-commerce è una tra le dinamiche più disruptive che stanno plasmando le nostre abitudini di acquisto e l’intero ecosistema del commercio on e offline. Un esempio? La lotta per l’egemonia tra Amazon e Alibaba. Nel tentativo di conquistare il retail tramite acquisizioni milionarie, il loro vero campo di battaglia è la logistica.

Come assicurare a milioni di utenti in tutto il mondo consegne rapide?

In questo video di fine 2016 si intravede il dietro le quinte di un magazzino Californiano durante il Cyber Monday, giornata di promozioni e sconti. Per dare un’idea dei volumi di vendita, il Cyber Monday 2017 è stato il giorno di shopping più redditizio di sempre negli USA. Le transazioni online hanno generato oltre 6.5 miliardi di dollari, con un incremento rispetto allo scorso anno del 16.8%.

Tali volumi di vendita e spedizione richiedono di ripensare completamente l’architettura logistica. Non a caso, Jeff Bezos -CEO Amazon- ha acquistato Kiva nel 2012, i produttori dei migliori robot in circolazione per la gestione dei magazzini, impedendo di fatto ai suoi competitor di farne uso e ottenendo un vantaggio competitivo di almeno 4-5 anni.

Alibaba ha comunque imparato la lezione, come si vede da questo magazzino Cinese, dove i robot gestiscono il 70% del lavoro spostando carichi fino a 500 kg:

Jack Ma, founder AliBaba, ha anche teorizzato il concetto del “new retail”: una fusione di retail tradizionale e e-commerce in punti vendita futuristici che riescono a garantire consegne gratuite in 30 minuti nel raggio di 3 km, con sistemi di riconoscimento facciale, pagamento tramite app e QR code. Prossimi step? Droni, intelligenza artificiale e realtà aumentata.

Queste nuove dinamiche portate avanti da top player mondiali si stanno riversando anche su livelli di commercio di scala ridotta. In un mercato globalizzato, è sufficiente affidarsi ad una rete di trasporto espresso di merce per poter portare, ad esempio, l’artigianato Made in Italy in ogni angolo del mondo.

Quale futuro ci aspetta?

Difficile rispondere.

Il mondo che viviamo cambia continuamente e molto velocemente: solo le idee migliori e più innovative riescono a prevalere. Una cosa è sicura, i big dell’e-commerce hanno alzato l’asticella per tutti i settori industriali. Migliorare l’efficienza dei propri processi di lavoro permette di garantire ai clienti tempi certi di consegna e sicurezza nella gestione delle spedizioni, oltre a liberare risorse da dedicare ad attività di business development.

I servizi di logistica e di trasporto sono sempre più interconnessi e devono evolversi in parallelo per garantire l’efficienza. Nella scelta dei partner di logistica, non vanno dimenticati i partner di trasporto espresso: oggi i clienti hanno delle aspettative sempre più elevate e scelgono con molta attenzione i fornitori di servizi a cui affidarsi.