Pagina 404: 5 esempi di pagine 404 creative

Chi l’ha detto che la pagina 404 non va mai mostrata all’utente? Beh, se lo pensi anche tu, semplicemente ripensaci! La pagina 404 può essere trasformata da pagina di servizio in una vera e propria attrazione. Sviluppando un nuovo sito web puoi infatti cogliere l’occasione di progettare e realizzare una pagina 404 accattivante, che non sia solo utile a riportare l’utente sulla retta via, ma soprattutto a strappargli un sorriso. Soprattutto nel caso in cui arrivi qui per via di un broken link. Insomma, la pagina 404 è un piccolo spazio che nessuno o ben pochi utenti vedranno, ma diamo a questi pochi (s)fortunati un motivo in più per navigare il nostro sito.

[Tweet “#WebDesign: la pagina 404 può essere trasformata da pagina di servizio a vera e propria attrazione”]

Ci sono due strade da scegliere quando si parla della progettazione di una pagina 404. Da momento che è tecnicamente una pagina raggiunta in errore, è possibile rendere la vostra pagina 404 completamente funzionale in modo tale da aiutare l’utente a tornare su pagine effettivamente funzionanti. La seconda opzione, che per molti siti aziendali sembra una scelta avventata ma che in realtà all’utente piace e non poco, è quella di rendere la pagina 404 il proprio piccolo spazio creativo. Può essere un esempio impressionante o un’immagine, non importa: ciò che conta è che attiri l’attenzione e l’interesse dell’utente.

Qualche esempio? Eccone cinque! 5 esempi di pagine 404 creative.

Klapp, digital e film making agency norvegese ha creato una pagina 404 a dir poco divertente, sviluppando in HTML5 un mini gioco a tema Space Invaders, una chicca per gli amanti del retrogaming o del nostalgici degli anni ’80 e delle sale giochi. Molti i punti di forza: dal divertimento alla velocità di fruizione del gioco fino alla disponibilità, mai interrotta, del menu principale del sito web. I contro? L’incompatibilità con le vecchie versioni di Internet Explorer, ma parliamo di un target inferiore all’1% degli utenti web.

klapp-pagina-404

Hootsuite, molto più istituzionale dell’esempio precedente, gioca sulla sua mascotte, nonché logo: il gufo. Il gioco in questo caso è puramente lessicale: 404 Fowl Not Found. Ovvero 404 Pollame non trovato. Se tra i pro c’è l’estrema compatibilità con tutti i device; tra i contro possiamo dire che Hootsuite ci saremmo aspettati qualcosina in più.

hootsuite-pagina-404

[Tweet “#Hootsuite #Lego #StarWars: le pagine 404 più divertenti del web”]

E che dire di Lego? Anche in questo caso siamo in presenza di brand riconosciuto a livello internazionale che gioca praticamente con sé stesso. Fruibile al 100% su tutti i device, pc, tablet, smartphone e tv, l’idea di Lego è senza dubbio semplice, efficace e d’impatto.

lego-pagina-404

Molto simpatica anche l’idea di Daniel Karcher, responsabile del Bluedaniel film studios, società che crea contenuti flash per il cinema, che ha pensato bene di valorizzare il suo portfolio attraverso la pagina 404. Ed ecco che la serie Lost, per ovvie ragioni, è la protagonista assoluta di quest’esempio. Un successo per l’idea; assolutamente bocciata la realizzazione. L’intera pagina è realizzata in flash: tecnologia praticamente inutile su smartphone e tablet.

bluedaniel

 

E che dire di starwars.com? In una galassia lontana lontana… c’è una pagina non armata e non operativa. Anche in questo caso, come per Lego, siamo davanti a una pagina 404 semplice e immediata che però non nasconde, come in molti casi accade, il menu principale, i canali social, il login e tutte le funzionalità disponibili sulle normali pagine. Insomma, la forza è grande in questa pagina 404.

starwars-pagina-404

In genere utilizzata come mera pagina di servizio, la pagina 404 può diventare uno spazio in cui fare sfoggio della propria creatività. Scherzando principalmente sui propri elementi più simbolici (il gufo per Hootsuite, la Morte Nera per Star Wars, il personaggio per Lego), approfittandone per veicolare contenuti aggiuntivi come il proprio portfolio (nel caso di Bluedaniel) o ancora sviluppare uno spazio interattivo in cui il gioco la fa da padrone! Che dire, prima di farsi un giro sulla pagina 404 di Klapp… date un’occhiata alla pagina 404 di Polk&Union!

pagina-404-polkandunion