OrdinaryHeroes

#OrdinaryHeroes: un’avventura internazionale

La Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede ha indetto per oggi 8 Febbraio una Conferenza stampa per lanciare #OrdinaryHeroes, la campagna di beneficenza a favore dell’Obolo di San Pietro. È anche la data di partenza di una staffetta internazionale in cui la T-shirt di Superpope, che nasce da un’idea dell’artista Mauro Pallotta (Maupal), verrà autografata da testimonial italiani ed internazionali appartenenti al mondo dello spettacolo e sport, con l’obiettivo di condividere i valori di solidarietà e altruismo. Al suo rientro, la T-shirt verrà messa all’asta e tutti i proventi verranno donati all’Obolo di San Pietro per delle opere di beneficenza.

Partecipiamo con orgoglio al lancio della fase internazionale del progetto #OrdinaryHeroes, che ci ha coinvolti in prima linea sia per la sfida di gestire un progetto a livello globale di comunicazione mediatica attraverso i Social Media, che per la condivisione della finalità etica del progetto stesso. #OrdinaryHeroes è un movimento che celebra gli eroi di tutti i giorni. La campagna vuole dare risalto agli eroi del quotidiano, ossia a chi si impegna nel cambiare il mondo partendo dal suo piccolo, chi sceglie di diffondere un messaggio di solidarietà, attraverso la straordinarietà dell’essere normali. In un momento di crisi di modelli e ideali non abbiamo bisogno di supereroi con poteri straordinari, ma di eroi del quotidiano. Servono esempi concreti in grado di esaltare la straordinarietà della normalità.

Il messaggio alla base del progetto è che tutti noi possiamo diventare degli #OrdinaryHeroes. Per trovare un antidoto alla cultura dell’odio e dell’urlo, non abbiamo bisogno di superpoteri o di eroi, ma dell’impegno di ognuno di noi nel riscoprire la bellezza di aiutare il prossimo e chi è in difficoltà, partendo dalla quotidianità, dai gesti più semplici. Un piccolo contributo di ognuno di noi è un grande balzo in avanti per tutti.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa visita il sito www.ordinaryheroes.it e segui il progetto su Facebook, Twitter o Instagram, dove potrai raccontare la storia di un eroe di tutti i giorni. Ne conosci qualcuno? Usa l’hashtag #OrdinaryHeroes!